22 dicembre 2008

Il tempo fugge: citazione sul tempo

Tutto è provvisiorio: l'amore, l'arte, il pianeta terra, voi, io.

La morte è talmente ineluttabile che coglie tutti di sorpresa. Come sapere se questo giorno è l'ultimo?

Crediamo sempre di avere tempo. E poi, di colpo, puf, non ci siamo più, fine del tempo regolamentare.

La morte è l'unico appuntamento non segnato sul vostro organizer.

Tutto si compra: l'amore, il pianeta terra, voi, io.

Scrivo questo libro per farmi licenziare. Se mi dimettessi non beccherei l'indennità.

Mi tocca segare il confortevole ramo su cui sto appollaiato. La mia libertà si chiama sussidio di disoccupazione.

Preferisco essere sbattuto fuori da un'impresa che dalla vita. Perché ho paura.

(Frederic Redic Beigbeder - "Lire 26.900")

Nessun commento: